di Stefania Ricceri

Del flusso distorcente produce confusione.

Il moto ondulatorio del flusso distorcente produce confusione e un arrendersi alle forze oscure che allontanano dalla Fede in maniere così sottili da risultare quasi impercettibili agli occhi dei più.

Ma in fin dei conti, nell’epoca dell’iper stimolo, dove per la maggiore ancora “lo hanno detto in tele”, cosa potevamo aspettarci?

La panoramica fa balzare all’occhio un calo, ne parlavo proprio stamattina con la mia cara amica Maria Rosaria Iuliucci (Cammina nel Sole).

Il criterio disordinato che è penetrato nelle menti degli uomini di poca fede e di non buona volontà, si è espanso a macchia d’olio.

D’altro canto si sa, nel non accadere che Gesù Cristo è sceso in terra per salvarci il culo, nel guardare continue brutture, il genere umano, per la maggiore, è andato perdendosi nei meandri di anfratti oscuri e melmosi.

C’è nell’aria un frustrato senso di disillusione, le aspettative erano troppe e troppo alte, la smania di controllo ha poi portato all’iper controllo degli e tra gli individui portando ad una perdita di controllo totale.

Vedi TikTok per farti un’idea di come si sta combinati…

Prima di andare avanti, ecco l’apertura Tarologica dedicata alla settimana che va dall’11 al 17 Dicembre.

Il moto ondulatorio
Il moto ondulatorio del flusso distorcente produce confusione.

Resteremo, resterete, resteranno in pochi, ma da pochi, diverremo, diverranno, diverrete, molti e molti e molti.

Esprimo questo concetto da inizio 2018.

Chiaramente adesso ci troviamo nella fase dei pochi, fase che necessariamente deve raggiungere il suo picco per cui, quando il momento arriverà, quei pochi saranno ancora molti meno che adesso.

Il moto ondulatorio in questione, sta portando, tra un ondulatorio e l’atro, a cadute, non ancora in modo evidente per coloro che questo moto lo hanno messo in moto, quanto per coloro che, in questi ultimi anni sopratutto, hanno abboccato e ancora abboccano alla qualsiasi.

Tarocchi Intuitivi
Impara a leggere le carte sviluppando il sesto senso – Basato sui tarocchi Rider-Waite

Voto medio su 16 recensioni: Da non perdere

€ 15.9

Diciamo che, dove la paura indotta ha la meglio, si viene risucchiati in un circolo vizioso corrosivo che spegne tutti i sensi vitali portando l’individuo in questione ad avere un cuore che batte, ma ad essere completamente anestetizzato.

Se puoi aiutami a tenere in vita il mio blog con una piccola donazione .Troverai il pulsante donazione alla fine dell’articolo. Grazie . Cammina nel Sole 

Basta uscire di casa e farsi un giro nelle vicinanze per accorgersene, non si deve andare chissà dove.

Per non parlare del fatto che tanti di essi sono ormai bombe ad orologeria pronte a scoppiare da un momento all’altro e senza preavviso.

Di accadimenti in tal senso ce ne sono già stati e sono avvenuti sotto gli occhi di tutti nell’ultimo periodo…

Questo insomma il punto della situazione, punto che va sempre fatto per avere un quadro chiaro.

Il moto ondulatorio.

Ora vado a focalizzarmi su quei pochi, quelli che, nonostante tutto si rendono conto che il grande spettacolo mediatico non è più in fase sperimentale.

Quelli che hanno compreso che i tempi sono maturi per una scelta determinante e decisamente svincolante.

I Tarocchi d'Oro
Include un mazzo completo di tarocchi e una guida illustrata di 64 pagine

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

€ 19.5

Quelli che magari ancora non hanno Fede assoluta, ma ci stanno lavorando coltivandola e curandola dentro di sé ogni giorno.

Perché ricordiamolo, siamo pur sempre umani ed è normale che ancora si tentenni un po’ qua e là ognuno per le proprie intime ravane.

Non credo in chi dice di avere Fede assoluta.

Costui o costei sarebbe davvero al di sopra e non passerebbe più momenti di bassa, mantenendo un centro costante e perfettamente in equilibrio e armonia.

Non ne ho ancora incontrati.

Di certo ho incontrato chi ha meno ravane di me, dunque con un grado di Fede più elevato rispetto al mio, certo, ma una Fede totale no, ancora no.

Ma ci stiamo lavorando insomma, nonostante la tormenta in essere che produce confusione, ci si adopera per non farsi trascinare dalle voci di eventi nefasti.

Dallo scricchiolo continuo che inneggia alla paura perenne verso il clima, le guerre, le malattie e le carestie.

Poi diciamolo, nell’adoperarsi con balzi d’intensità elevata e tratti di scoraggiamento, pur anche nelle titubanze umane date da un mentale pregiudizievole, si ha sempre più spesso modo di ascoltare il fruscio delle stelle e lasciarsi ispirare.

E diciamo anche questo, quanto più si ascolta questo fruscio Celeste, quanto più la Vita risponde discostando l’individuo in divenire da vortici succhia linfa.

E il senso della Fede cresce, si fa strada in noi e attraverso di noi.

Il moto ondulatorio.

La settimana dicembrina risulterà intensa e produttiva di sostanza evolutiva che potremmo scorgere nell’alternarsi di flussi energetici di forte impatto.

Lo si avvertirà nel corpo che consiglio caldamente di assecondare onde evitare sovraccarichi che andrebbero a produrre sbalzi tali da indebolire il fisico con conseguenti acciacchi che si potrebbero tranquillamente evitare.

Manteniamo un grado di presenza a attenzione il più elevato possibile al fine di risparmiarci errori di distrazione dati dall’innalzamento vibrazionale che potrebbe produrre confusione mentale e portare ad incidenti lievi o meno lievi causa disattenzione o automatismo prettamente meccanico.

L’attività onirica potrebbe avere un’impennata con esperienze d’impatto e rilasci importanti.

Nell’assecondare il flusso potremmo avvertire una spinta all’azione risolutoria verso qualcosa che ci sta particolarmente a cuore.

Anche qui, lasciamoci ispirare. e ricordiamo costantemente che non siamo mai soli, men che meno ora.

Entrati ufficialmente nell’energia del mese di Dicembre, procediamo con passo deciso ma senza distrazioni fuorvianti, potrebbero arrivare altre notiziacce devianti.

Ci attendono due mesi intensi, il Vibrato 2024 però si scorge all’orizzonte seppur in lontananza, lasciamo che i processi interni giungano al loro culmine, stando.

Nel profondo ascolto di ciò che sento accade il lasciare andare e, nel lasciare andare, il mio passo si fa più leggero andando a formare una Nuova Impronta, più definita e fluida.

Organizziamo i nostri passi per un camminare nel mondo sostenibile, nel costante ricordo che siamo progettati per farcela!

Ogni cosa riporta alla natura e alla naturalità delle cose.

Siamo verso l’ingresso del Nuovo Rinascimento.

L’era della Interezza è alle porte, la Stirpe dei Puri si va formando…

FIDEM

Umani Divini.

Divini Umani.

Torneremo a guardare le stelle.

Fonte : https://www.fiammadivina.com/blog/

Se il mio sito per te è fonte di crescita ed evoluzione

sostienilo con una donazione


Grazie

Lascia un commento