di Stefania Ricceri

L’Equilibrio nel guardare alle cose del mondo segue il destino.

Il Vibrato 2024. L’Equilibrio nel guardare alle cose del mondo segue il destino nel flusso delle energie cosmiche che invitano a rilevanti prese di coscienza.

Prima di andare avanti è bene porre in evidenza alcune cose che risulteranno fondamentali per comprendere appieno il senso del Vibrato 2024.

Nel flusso della naturalità delle cose, nella sua semplicità e armonia, tengo a sottolineare che il calcolo che segue non si fonda su concetti di numerologia.

Si basa, bensì, sull’osservazione e conoscenza del flusso energetico in ambito Tarologico e dall’osservanza dello stesso che, seppur si muove per anfratti misteriosi, risulta estremante armonioso e fortemente corrispondente al Vibrato preso in questione, ovvero quello del 2024.

EmojiEmojiEmojiSe puoi aiutami a tenere in vita il mio blog con una piccola donazione .Troverai il pulsante donazione alla fine dell’articolo. Grazie . Cammina nel Sole EmojiEmojiEmoji

La corrispondenza Tarologica emerge dalla somma dell’anno: 2+0+2+4= 8.

L’ottavo Arcano è La Giustizia.

Non va ad essere dunque un’analisi data dal numero in sé, va piuttosto ad essere un’osservazione della vibrazione ed energia dall’Arcano in questione.

Osservazione che porta e riporta ad un flusso di movimenti interiori all’essere in divenire da cui tutto, in naturale conseguenza, poi scaturisce e manifesta nel piano dimensionale terreno.

Questo vuol dire che affronteremo insieme questo flusso da dentro a fuori toccando l’individuo e la collettività.

L’aspetto intimo e sociale che va snodandosi lungo il viaggio di ricerca chiamato Vita.

Il Vibrato 2024

Il Vibrato 2024. L’Equilibrio nel guardare alle cose del mondo segue il destino.

Secondo natura, l’anno non inizia mai ufficialmente nell’umano mese di Gennaio, la sua ufficialità si conclama nei primi giorni del mese di Marzo, intorno quelli che vanno tra il 5 e il 10.

Il mese di Gennaio non determina mai, a livello energetico, un periodo di inizio, anzi, va ad essere un mese di revisione in cui si affrontano interiormente tutte le trasformazioni e gli accadimenti avvenuti nel corso del 2023.

Gennaio è lento, denso, spesso, laborioso, lungo, sovente stremante, ma ci fa fare un lavoro certosino e di grande portata come preparazione all’ingresso del nuovo Vibrato.

Febbraio è un mix di Vibrati.

Il 2023 e il 2024 entrano in contatto e si fondono creando un cocktail che poi, con il passare dei giorni, diventa in crescendo quello che chiameremo 2024 con un flusso energetico pulito e privo di residui di quello appena trascorso.

I Tarocchi
Contiene le carte degli arcani maggiori

Voto medio su 29 recensioni: Da non perdere

€ 28.5

Ciò fa sì che nel mese di Febbraio non ci si senta ne carne né pesce, si comincia ad avvertire una spinta agli inizi, ma con ancora resti del vecchio che non da input ad azioni o percezioni nascenti e rinascenti.

Febbraio è il mese di transizione, scorre, ma ancora “frena”.

E poi arriva Marzo e con esso il Vibrato 2024 è puro, carico, forte, dinamico, introspettivamente attivo e attivamente espressivo.

Il Vibrato 2024.

Doveroso raccontare un po La Giustizia, ti permetterà di sentire in maniera chiara ciò che trasmette a livello vibratorio ed energetico.

Abbiamo a che fare con un’energia e vibrazione passiva, ciò significa che si adopera dentro, scende nelle profondità dell’essere e tocca corde molto intime.

Ad ognuno le sue, ma certamente il suo passaggio non lascia indifferenti.

Al contatto, sulle prime risulta calda, accogliente e al contempo scrutatrice.

Successivamente gelida, chirurgica.

Porta ad avvertire oscillazione, sbandamento, forte instabilità, poi, riallineamento, ponderatezza, discernimento, equilibrio.

A tratti si avverte lacerazione, dolore, perdita consistente come un dissanguamento; il suo operare produce un senso di svuotamento importante.

Talvolta si muove con forza, compie tagli netti, mutilanti, ma essenziali per portare o riportare in armonia.

Umanamente risulta disagevole per certi versi, il suo sguardo può risultare raggelante, impassibile, per nulla compassionevole.

E dentro tutto si muove, cade, si sposta, si riallinea.

La sua fermezza radicata nella Terra e connessa alle Forze Celesti consiste nel movimento perpetuo che produce una danza in fusione con il tutto.

Ella contempla la perfezione nell’imperfezione e da ciò ne constata la Bellezza, rendendola manifesta.

Il suo passaggio è sempre foriero di prese di coscienza rilevanti per il procedere dell’individuo.

Il Vibrato 2024.

Il Vibrato 2024 risulterà quindi un passaggio fondamentale per l’evoluzione individuale in quanto, nel produrre mutamento interiore, porta a delle comprensioni profonde che vanno successivamente propagandosi nella materia.

La cosa straordinaria di questo 2024 consiste proprio nel fatto che tocca dentro e che proprio da lì originerà il vero cambiamento.

La coscienza si espande, la consapevolezza si esprime, la comprensione produce una nuova visione delle cose.

Da qui il concetto di Verità che prende corpo; non parlo della verità delle cose dell’umano nel mondo, ma di quella intima per troppo tempo soffocata.

Una parola che si farà desiderio ardente è: Sostenibilità.

Nell’osservare e ascoltare ciò che dentro si muove, si comprende che la Vita è sostenibile, non corre, non ha ansia, paura, frustrazione, non ha fretta.

Questo porterà ad una riorganizzazione del quotidiano che si muoverà gradualmente per permettere all’individuo di smettere di correre e tornare a camminare.

Per moltissime persone le cose cambieranno, si tratterà di un significativo cambio di prospettiva che consentirà una visione nuova delle cose.

In ogni ambito, ma principalmente nel lavoro si renderà urgente rimodulare modalità e tempi.

Sostenibile significherà il voler dare qualità al trascorrere del tempo.

Al voler godere davvero dei propri spazi e all’intenzione di condividere con il proprio prossimo quanto sentono e quanto fanno, nel rispetto della naturalità delle cose.

Porterà a scelte determinanti, passi importanti.

Molto sarà lasciato, tanto sarà prodotto e tutto porterà al conclamarsi di nuovi equilibri.

Il Vibrato 2024.

In ambito collettivo, le dinamiche saranno particolari.

I Tarocchi Psicologici
Uno straordinario strumento per la conoscenza di sé e degli altri

Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere

€ 13.9

Vi sarà una netta, e ribadisco netta, definizione delle zone di azione.

Tutto ciò che l’innalzamento vibrazionale andrà producendo nell’essere, porrà una linea precisa di demarcazione.

Non voglio dilungarmi in quelle che saranno le situazioni manifeste, ma di certo taluni sentiranno la lama tagliente lacerarli come conseguenza delle proprie scelte, ma anche delle non scelte.

Sono in essere delle “preparazioni” poco gradevoli in ambito collettivo, porteranno al rivivere certi contesti già sperimentati in questi ultimi anni.

Porteranno ad un inasprimento di contesti soffocanti e limitanti, ma ciò varrà, e mi spiace asserirlo così, solo per coloro che si sono fatti risucchiare dall’onda oscura non curanti di cosa si celasse in quel “andrà tutto bene”.

L’aumento delle dipartite continuerà a crescere come frutto dell’intorpidimento umano anche con accadimenti di grossa portata.

Purtroppo questi anni hanno prodotto tante mine vaganti che esploderanno in maniere improvvise, maggiormente nel periodo estivo energeticamente connesso alla terra, coinvolgendo un importante numero di persone.

Saranno situazioni che scuoteranno le coscienze e mostreranno la realtà vera delle cose, ma i giochi ormai sono fatti e non si può fare altro che affrontarne le conseguenze.

Il Vibrato 2024.

Non confido molto nella collettività che si unisce a sceglie di combattere per la propria individualità e libertà.

Ritengo che le cose si muoveranno in maniere più sottili, molto più sottili.

Non si sentirà mediaticamente di nuove realtà nascenti, ma posso assicurare che succederà, nel corso dell’anno, che piccoli gruppi di persone si uniranno per costruire qualcosa di bello.

Formeranno piccoli clan che si adopereranno per auto gestirsi in maniera evolutiva.

Non faranno rumore, non li troveremo nelle piazze, non li vedremo in giro, ma vi garantisco che costruiranno sistemi sostenibili in cui il concetto di antico che si amalgama al contemporaneo sarà concreto.

Qualcuno mi dirà che queste cose già esistono; beh, no, non ancora, non come “vedo” e intendo io.

Sarà proprio nel 2024 che svilupperemo la capacità di entrare in vera connessione con il nostro prossimo e che sentiremo il vero senso delle parole unionecondivisione e fratellanza.

Tutto quello che abbiamo visto finora in tal senso, sono stati, perlopiù rovinosi, giri di prova.

Tutto quello a cui abbiamo assistito e sperimentato e ciò che sarà, ricordiamo sempre che fa parte di un Disegno Misterioso per cui è bene, sempre, tenere presente che “non si muove foglia che Dio non voglia“.

La grande prova collettiva del Vibrato 2024 sarà proprio consapevolizzare e comprendere che la perfezione, così come la mente intende, non esiste.

Sarà il prendere coscienza che la natura, così come il flusso cosmico, si muove semplice e che in questa semplicità, la Bellezza, come già sopra menzionato, sta nell’accorgersi che nell’imperfezione risiede la perfezione armoniosa del creato tutto.

Tutto quello che sta accadendo ha un preciso senso di essere, tutto quello che sarà nel 2024 ce ne darà conferma.

Il Vibrato 2024.

Il Vibrato 2024 farà sentire dentro così tanto che risulterà inevitabile che molte cose cambino.

Nella presa di coscienza vi saranno individui che nell’avanzare del concetto “dai Corpo allo Spirito“, matureranno dentro di sé la stabilità nel mondo materiale e in quello spirituale.

Non la fissità che il termine implica, bensì il seguire il flusso equilibrato, naturale e armonioso delle cose.

Tornerà a farsi sentire il sacro femminile che accoglie e il sacro maschile che avvolge.

Abbandoneremo altre resistenze nel corso dei mesi che verranno e sentiremo dentro il senso della Vita nella sua massima espressione.

Andranno ripristinandosi gli antichi equilibri e si fonderanno nel contemporaneo, formulando la materia nuova di cui sarà costituito l’umano che formerà la Nuova Impronta.

Sarà certamente un anno impegnativo, movimentato, a tratti tagliente, ma anche nutriente, amorevole, compassionevole e unente.

Un anno che ci richiederà molto, che ci toglierà molto, ma che ci darà molto.

Seppur, resteremo, resterete, resteranno in pochi.

Ma diverremo, diverrete, diverranno molti e molti e molti.

Il Vibrato 2024.

In conclusione, c’è un’ultima cosa da dire su La Giustizia.

Chi mi segue e conosce sa bene che non lo menziono più come un tempo per un profondo senso di ossequiosità nei confronti di questa energia, ma in questo caso non posso non farlo.

Ciò vuol dire che nel corso dell’anno mi ritroverò a parlarne.

Cercherò sempre di farlo in punta di piedi, ritengo che troppi gli passino sopra con i piedi imbrattati di boriosità e prosopopea annunciando a gran voce un’autenticità, troppo spesso, farlocca.

Ma La Giustizia ne è la rappresentante ed è Giusto farlo presente.

Questo Arcano porta in sé il flusso vibratorio ed energetico di Michele Arcangelo.

Capo supremo dell’esercito Celeste.

La Bilancia, la Spada, lo sguardo fisso, attivo e profondo.

Imparzialità, Discernimento, CongruenzaForza, Temerarietà, Giusto, Giustizia.

Noi non siamo soli, non siamo mai soli.

Men che meno nel tempo dei grandi tempi.

Nutri e custodisci in te la Fede, fallo in nome dell’Amore da cui scaturisce la Sacra Fiamma Divina.

Ti auguro buon anno, davvero, di cuore.

Ogni cosa riporta alla natura e alla naturalità delle cose.

Siamo verso l’ingresso del Nuovo Rinascimento.

L’era della Interezza è alle porte, la Stirpe dei Puri si va formando…

FIDEM

Umani Divini.

Divini Umani.

Torneremo a guardare le stelle.

E fu sera e fu mattina…

Stefania Ricceri

Stefania Ricceri

Se il mio sito per te è fonte di crescita ed evoluzione

sostienilo con una donazione


Grazie

Lascia un commento