di Philippe Francoise

Dietro il velo, il Macrocosmo…
sarà uno shock per alcuni passare dal Microcosmo al Macrocosmo
. .

La struttura sottile dell’Essere Umano è stata perfettamente studiata e descritta, in varie tradizioni, parlando di energia, circuiti energetici, chakra, corpi di luce, la costituzione sottile dell’essere umano…

la compressione e il confinamento elettromagnetico gravitazionale hanno portato a questa forma di vita densificata e cristallizzata….
la discesa nella polvere della densità e l’addensamento di questo corpo di polvere.. che generalmente rimane quaggiù, salvo rari casi di risalita con corpo.. dove il corpo di materia carboniosa ascende nel corpo di luce..

l’uomo genuino. è il Microcosmo nel macrocosmo.
C’è un’analogia estremamente importante, con la spirale che esiste nel DNA, 3D è la BASE, il fondamento, la BASE su cui poggia il DNA, (3 filamenti) è una dimensione dell’Essere. .

La propagazione della Luce in questa terza dimensione avviene, di dimensione in dimensione scendendo vibratoriamente, di dimensione in dimensione le emanazioni energetiche prendono vita, ad ogni dimensione, la spirale, darà l’angolo di cristallizzazione del DNA.. .

da qui la metamorfosi, in fase di salto dimensionale, perché il DNA, a livello della razza umana, deve avere un numero di filamenti molto maggiore, per poter operare da nuclei di silice e non più da nuclei di carbonio.

A livello biologico, di difficile comprensione, c’è una
composizione cellulare che non funziona più allo stesso modo, da qui l’apertura della cellula alla luce e la mutazione cellulare.. che si fa a livello atomico e inizia con l’esperienza dei tremori..

Il nostro corpo come quello di Gaia entrerà in un tremore, un tremore delle strutture fisiche di questo corpo, che porterà a comprendere e vivere che il processo di Ascensione è iniziato a livello atomico e cellulare.

la nostra acqua che ci costituisce è modificata a livello atomico dall’aggiunta del FUOCO.. (che purifica l’acqua che è stata avvelenata)
l’acqua della vita ha la capacità di immagazzinare Fuoco..
è trasmutazione alchemica..
una volta avvenuta la trasformazione, avviene la mutazione dell’atomo di carbonio sostituito da un atomo di silice, con espulsione di un certo numero di elettroni..

il DNA poi si duplica sei volte in modo da dare un DNA con dodici fili o filamenti.. (6 la disposizione della luce attraverso l’esagono)

è una modifica estremamente importante della vibrazione cellulare che poi permette l’accesso ad un corpo di 5a dimensione….

come l’acqua che bolle nella pentola  e cambia stato (vapore).. non è più nella pentola, ma è ancora nella stanza, ha cambiato frequenza, QUELLA è l’Ascensione..

È la luce che realizza TUTTO, pur di accoglierla, ma per questo è necessario fondersi con il suo doppio che è il femminino sacro con le sue capacità di accoglienza, amore, ecc…

Mutazione a patto che la cellula non vibri troppo bassa, perché in questo caso è impossibile integrare la pura luce e quindi c’è liberazione e partenza o ascensione


Si tratta del cammino della vita, opera appunto della Presenza che partecipa all’ascesa fino ad un certo punto..
Ci sono scambi permanenti tra la parte  inferiore e la parte superiore e quindi se vanno nella stessa direzione, se seguono la stessa corrente, è perfetto; altrimenti se ognuno va nella direzione opposta all’altro, non funzionerà..

c’è un processo di integrazione dei livelli vibrazionali, nella biologia e nella coscienza, come nella cellula..
💖

Fonte : https://philippefrancois.com/2022/12/09/mutation-cellulaire-et-adn/

Traduzione a cura di Cammina nel Sole

 

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Lascia un commento